logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

Io Credo

 

Testo Io Credo - 1970

 

Son sempre stato un uomo moderato 
che sa trovare il buono dov’è 
non ho nemici e sono rispettato 
mi son fatto tutto da me.
 
Ho una posizione 
penso anche al domani
nella mia vita ho sempre lavorato 
sono abbastanza contento di me.
 
Io credo all’amore io credo all’onestà 
io credo all’onore all’amicizia alla bontà 
Io credo alla famiglia 
alle persone che mi sono care 
io credo alla voce del cuore 
che è la più grande verità.
 
Io credo alla vita credo alla santa provvidenza 
con tutta la forza io credo io credo io credo 
io credo in Dio
 
Violenza per le strade, preoccupante il bilancio delle vittime. Per le vie del centro nuovi scontri fra forze dell'ordine e dimostranti. Continua la guerra civile, i morti sarebbero ventimila.
Fine della tregua, in alto mare i negoziati per la pace. Su un'isola del Pacifico, esperimentato nuovo ordigno nucleare.
 
Il signor G è un uomo moderato 
che sa trovare il buono dov’è 
non ha nemici ed è rispettato 
e si è fatto tutto da sé.
Ha una posizione

pensa anche al domani
nella sua vita ha sempre lavorato 
ed è abbastanza contento di sé.
 
Lui crede all'amore lui crede all'onestà 
lui crede all'onore crede all'amicizia alla bontà 
lui crede alla famiglia
alle persone che gli sono care 
lui crede alla voce del cuore 
che è la più grande verità.
 
Lui crede alla vita
crede alla santa provvidenza
con tutta la forza lui crede lui crede lui crede
lui crede in Dio

 

Dall'album Il Signor G / I Borghesi - tracce:

 

Il Signor G / I Borghesi 1970/1971 e 1971/1972

Il Signor G  - 1970

  1. Suona Chitarra
  2. Il Signor G Nasce
  3. Io Mi Chiamo G (prosa)
  4. Eppure Sembra un Uomo
  5. Il Signor G e l'Amore
  6. G Accusa (prosa)
  7. Il Signor G Dalla Parte Di Chi
  8. Il Signor G Sul Ponte
  9. L'Orgia (prosa)
  10. Le Nostre Serate
  11. Com'è Bella la Città (1970)
  12. Il Signor G Incontra un Albero (prosa)
  13. Il Signor G e Le Stagioni
  14. Preghiera (prosa)
  15. Io Credo
  16. Maria Giovanna
  17. Il Signor G Muore

 

I Borghesi  - 1971

  1. I Borghesi
  2. Ora Che Non Sono Più Innamorato
  3. Che Bella Gente
  4. La Chiesa Si Rinnova (1971)
  5. Evasione
  6. L'Uomo Sfera
  7. L'Amico
  8. Latte 70
  9. A Mezzogiorno
  10. Due Donne
  11. Un Gesto Naturale

 

 


 

Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta