logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

IL SIGNOR G AL FESTIVAL DELLA PAROLA

DOMENICA 3 GIUGNO | CHIAVARI

EDIZIONE 2018 - L'ANNO DELL'AGORÀ

Promosso dal Comune di Chiavari e prodotto dall’Associazione Le Muse Novae, il Festival della Parola si articola in quattro giorni, dal 31 maggio al 3 giugno 2018, nei quali scandagliare il concetto stesso di parola a 360° attraverso incontri, laboratori, spettacoli e conferenze, per raccontare il materiale più duttile fra quelli che caratterizzano l’esistenza umana. Quattro giorni nei quali, in location insolite o tradizionali, si alterneranno giornalisti, scrittori, musicisti, attori, studiosi per parlare di parole.

Un festival che propone eventi ispirati alle questioni più attuali, alle ricorrenze, ai personaggi, per raccontare la Parola in modo innovativo e coinvolgente. La sua radice etimologica risiede nel verbo greco ἀγείρω, che significa raccogliere, radunare. E’ il termine con il quale nell’antica Grecia si indicava la piazza principale della polis: AGORÀ, dove i cittadini si radunavano per discutere le questioni principali. A questo luogo chiave della vita dell’uomo il Festival della Parola vuole dedicare la sua 5° edizione. Dall’agorà dell’Antica Grecia alla piazza virtuale della Rete, quattro giorni per incontrarci, confrontarci e raccontarci le trasformazioni di questo topos urbanistico ma anche ideale, luogo della democrazia per antonomasia e anche sede delle grandi contestazioni e oggi spesso “non luogo” sostituito dalla piazza virtuale della Rete. Nella sua storia, dunque, la parola AGORÀ ne incontra molte altre, che la caricano di ulteriori significati: contestazione, libertà, partecipazione, impegno, arte e chissà quante altre ancora.

Se la piazza è stata sede di contestazioni, nel 50° anno del Sessantotto, non si poteva non abbinarla ai movimenti studenteschi e operai, alle grandi manifestazioni, ai cortei che caratterizzarono quella pagina indimenticabile di storia. Certamente ebbero a che fare con i fermenti del tempo e con le rivendicazioni che nascevano dalla piazza di allora: Giorgio Gaber e Michelangelo Antonioni, i due ospiti speciali di quest’anno, due artisti molto differenti fra loro ma uniti da un filo rosso che li conduce entrambi a Chiavari.

Due gli appuntamenti in cartellone domenica 3 giugno dedicati al Signor G

entrambi all'Agorà della Parola (P.zza N.S. dell’Orto):

Ore 17.30 Avere gli altri dentro di sé – Intervengono Paolo Dal Bon e Monsignor Mario Rollando

Ore 21.30 Tributo affettuoso a un certo Signor G – Incontro in musica con Gian Piero Alloisio e Neri Marcoré intorno a Giorgio Gaber. A cura di Enrico de Angelis

Per ulteriori informazioni clicca qui

Share
Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta