logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

News

Le novità dalla Fondazione

 

FESTIVAL GABER 2017

Presentato oggi a Camaiore il calendario completo dell'edizione 2017 del Festival Giorgio Gaber!

27 appuntamenti dal 7 luglio al 1 agosto per la manifestazione itinerante tra i comuni della Toscana.

 

Clicca QUI per leggere la cartella stampa completa del Festival Gaber 2017

FESTIVAL GABER 2017

27 appuntamenti in 8 Comuni

al via da Camaiore - venerdì 7 luglio 2017

con LE STRADE DI NOTTE

Lo spettacolo itinerante ideato e diretto da Gian Piero Alloisio

Partirà il 7 luglio, da Camaiore, il tanto atteso Festival Gaber, la kermesse itinerante tra i comuni della Toscana, giunta ormai alla sua quindicesima edizione e nata con lo scopo di diffondere e mantenere vivo il grande messaggio di Giorgio Gaber soprattutto fra il pubblico più giovane.

Sarà Le strade di notte, l’evento popolare ideato e diretto dal drammaturgo-cantautore Gian Piero Alloisio, ad inaugurare proprio a Camaiore, dalle ore 21.00, il lungo Festival da sempre applaudito da migliaia di spettatori provenienti da varie località. 4 edizioni, 25.000 spettatori e più di 700 artisti professionisti e amatoriali, cantanti, pittori, artisti di strada, funamboli, sbandieratori, trampolieri, volti noti della comicità televisiva e ancora, musicisti jazz, musicisti della band di Gaber, corali, bande, ballerini, cantautori, attori di prosa e burattinai provenienti da tutta l’Italia per un tributo collettivo al Signor G.

 

Le Strade di Notte 2013 - 2016

Leggi tutto: FESTIVAL GABER 2017

MILANO PER GABER 2017

CANZONE E TEATRO CANZONE

incontro con IVANO FOSSATI

3 maggio 2017 - Piccolo Teatro Grassi

Superando la sua nota riservatezza, Ivano Fossati ha colto l’invito della Fondazione Gaber di aderire alla Rassegna dedicata all’artista, come già anni fa per il Festival Toscano.

Fedele alla sua decisione di chiudere con i concerti, il cantautore non suonerà e non canterà, ma risponderà alle provocazioni di Paolo Dal Bon sul tema tanto attuale della situazione nella musica italiana, privilegiando gli artisti a lui più vicini, fra cui appunto l’inimitabile avventura di Giorgio Gaber e del suo Teatro-Canzone.

Nel corso della serata, si alterneranno documenti filmati riguardanti la carriera artistica di molti fra i personaggi che saranno oggetto della discussione.

MILANO PER GABER 2017

FAR FINTA DI ESSERE G

di Lorenzo Scuda e Davide Calabrese degli Oblivion

2 maggio 2017 – Piccolo Teatro Grassi

Martedì 2 maggio alle ore 20.30 al Piccolo Teatro Grassi, continua la rassegna Milano per Gaber con il debutto del duo Scuda – Calabrese in “Far finta di essere G.”.

Lo spettacolo è una divertente passeggiata in tutto il repertorio gaberiano, comprese le prime vecchie canzonette che poco sembrano avere a che fare con l’impegno e il teatro canzone, ma senza le quali la comprensione del percorso artistico di Gaber sarebbe mutilata, parziale. E’ un omaggio fatto con il cuore che esalta le doti dei due principali mattatori del gruppo Oblivion.

La follia giullaresca del duo si diverte, divertendo il pubblico a comporre e scomporre tanta parte del repertorio gaberiano in un gioco teatrale, che rappresenta il massimo esempio di come una macchina scenica perfetta può segnare i confini fra l’intrattenimento leggero e il teatro d’autore.

Per info e biglietti clicca qui.

Leggi tutto: MILANO PER GABER 2017

III EDIZIONE PREMIO LETTERARIO "GIORGIO GABER"

Premiazione dei racconti vincitori

Venerdì 21 aprile ore 21.00 - Teatro comunale dell'Olivo, Camaiore

E' arrivato alla fase conclusiva il premio letterario "Raccontami una storia" dedicato a Giorgio Gaber e riservato agli studenti dell'Istituto Comprensivo Giorgio Gaber e del Liceo "Chini - Michelangelo" di Camaiore. Venerdì 21 aprile, infatti, presso il Teatro dell'Olivo di Camaiore verranno premiati i racconti dei giovanissimi vincitori chiamati a scrivere racconti partendo anche da alcuni versi di canzoni del Signor G.La serata prevede a lettura di alcuni brani, a cura dello scrittore Luca Barsottelli, oltre a performance artistiche e musicali degli alunni della Scuola Michele Rosi e all'esecuzione di alcuni brani di Gaber.

"Il premio letterario promosso dall’Istituto Comprensivo “G. Gaber” di Lido di Camaiore è nato nel corso di un consiglio d’istituto, tenutosi nel maggio del 2014. La proposta è stata pienamente accolta all’unanimità. La stessa Fondazione Gaber ha sostenuto, fin dal primo momento, la nascita del premio letterario. Un modo per avvicinare i più giovani alla scrittura e stimolarli al contempo ad un confronto diretto. Il premio suggerisce, in genere le tracce degli elaborati, partendo da temi presenti spesso nei testi delle canzoni e delle opere teatrali di Giorgio Gaber.

Il progetto, partito inizialmente con l’idea d’istituire un premio letterario all’interno della scuola, si è allargato nel coinvolgimento dei docenti, ma anche dei genitori dando la possibilità di vivere insieme momenti importanti per la crescita dei figli grazie al comune denominatore della cultura. L’Amministrazione Pubblica di Camaiore dal secondo anno ha confermato il patrocinio alle edizioni del premio letterario."

Paolo Ercolini, Presidente del Premio Letterario Giorgio Gaber

MILANO PER GABER 2017

NEL NOSTRO PICCOLO

Gaber, Jannacci, Milano

da martedì 18 a domenica 23 aprile - Teatro Strehler

Gaber e Jannacci sono "il punto di partenza, le tappe di un percorso, l'ambizione di una condivisione". Ai due grandi artisti e "all'aria di Milano" si sono ispirati Ale&Franz per questo spettacolo che parla del coraggio di vivere storie non sempre vincenti, della forza di trasmettere emozioni vere, di raccontare anche i fallimenti, la delusione degli ideali, i sentimenti profondi, come l'amore.

Leggi tutto: MILANO PER GABER 2017

MILANO PER GABER 2017

GABER, IO E LE COSE

Lunedì 10 aprile ore 20.30 - Teatro Grassi

 

Maria Laura Baccarini (voce)

Régis Huby (violino)

da un’idea di Maria Laura Baccarini e Elena Torre

regia Maria Laura Baccarini e Elena Bono

 

 

 Sarà il ritorno di Maria Laura Baccarini ad inaugurare il calendario della rassegna Milano per Gaber 2017. Con il suo "Gaber, io e le cose", l'attrice-cantante, acclamata dal pubblico più esigente per classe, talento e raffinata sensibilità, torna protagonista della manifestazione dedicata  al Signor G.

La scelta dei testi fra i più intimisti e meno rappresentati, di sicuro impatto emozionale, fanno di Maria Laura Baccarini, accompagnata al violino dal musicista Règis Huby, una interprete singolarmente straordinaria del complesso universale mondo gaberiano.

Gaber, io e le cose è un  omaggio al mondo di Gaber e Luporini, al teatro canzone, che ha saputo raccontare storie universali, attraverso una costante e spietata analisi del sentire. Un viaggio tematico, che, tra la molteplicità di argomenti trattati nel teatro canzone, sceglie di parlare dell’Uomo, dei rapporti con la famiglia, con lo Stato, delle relazioni con l’altro sesso e dell’amore.

 Per ulteriori informazioni e biglietti CLICCA QUI

Leggi tutto: MILANO PER GABER 2017

GIORGIO GABER, IO MI CHIAMO G E SONO ANCORA QUI

Domenica 19 febbraio 2017 - ore 17.30

Casale Monferrato - Libreria Labirinto

Presentazione del libro e inaugurazione della mostra fotografica

Incontro con l'autore: Reinhold Kohl 

L’eclettico fotografo Reinhold Kohl domenica 19 alle 17.30 sarà alla Libreria Labirinto per presentare il libro “Giorgio Gaber, io mi chiamo G e sono ancora qui” ed inaugurare la relativa mostra: un ciclo di fotografie dello stesso Kohl, dedicate al grandissimo artista. In mostra diverse opere, scelte dalla raccolta d’immagini che Kohl ha scattato dagli anni Ottanta durante gli spettacoli di Gaber nei principali teatri italiani. Le fotografie saranno esposte in libreria fino al 15 marzo.

All’inaugurazione sarà presente insieme all’autore (con il quale reinterpreterà alcuni brani di Gaber), anche Paolo Bonfanti, direttore artistico della rassegna “Books & Blues” e compagno di musica di Kohl nella formazione Slow Feet con Franz di Cioccio e Lucio Fabbri.

L’inaugurazione della mostra Reinhold Kohl diventa quindi l’occasione per presentare il libro “Giorgio Gaber…io mi chiamo G e sono ancora qui…” (Aerostella 2015) con la prefazione di Marco Travaglio, un intervento di Dalia Gaberscik e un’intervista esclusiva concessa da Gaber a Kohl e trascritta dallo stesso Gaber con la sua Olivetti portatile. 

Leggi tutto: GIORGIO GABER, IO MI CHIAMO G E SONO ANCORA QUI

FONDAZIONE GABER - PRODOTTI EDITORIALI

Questi sono i prodotti editoriali disponibili presso la Fondazione Giorgio Gaber che raccolgono il catalogo completo dell’opera del Signor G.

Da sinistra:
- cofanetto "Giorgio Gaber - Videocollection 1959/2001" contenente 8 DVD  suddividi per decenni nella quale vengono raccolte immagini tratte dall’archivio RAI, Televisione della Svizzera Italiana e riprese teatrali amatoriali
-  cofanetto "Io mi chiamo G" con tutta la discografia di Gaber in CD. Contiene tutti gli undici spettacoli di Teatro-Canzone, gli ultimi due album in studio (‘La mia generazione ha perso’ e ‘Io non mi sento italiano’) e il repertorio quasi completo del periodo antecedente il 1970.
-  CD-Dati "Gaber In prosa" con le registrazioni audio e i testi dei quattro spettacoli in prosa di Gaber e Luporini: ‘Il caso di Alessandro e Maria’, ‘Parlami d’amore Mariù’, ‘Il Grigio’ e ‘Il dio bambino’
 
Per ulteriori informazioni contattare il numero 335 7773640

Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta