logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

AL VIA IL FESTIVAL GABER - SPECIALE DECENNALE

 

AL VIA IL FESTIVAL GABER - SPECIALE DECENNALE

Si apre dalla casa di Gaber a Camaiore con la grande notte bianca “gaberiana” per 300 artisti e con la mostra fotografica “Gaber al Piccolo” - Inaugura Paolo Villaggio

Al via l’attesa edizione speciale e conclusiva del Festival Giorgio Gaber 2013 in 25 serate

Un intero mese di manifestazioni con 25 appuntamenti spettacolari di divulgazione, in ricordo del decennale della scomparsa, che,  oltre alle due serate di Viareggio, centro nevralgico della manifestazione, si svolgeranno nei Comuni di CamaioreLuccaPietrasantaSeravezzaMassarosa e Capannori.

Apre la kermesse, la città di Camaiore, dove Gaber aveva scelto di vivere, con Le strade di notte, evento popolare diretto e organizzato da GIAN PIERO ALLOISIO, amico storico e collaboratore di Gaber, che prende il titolo proprio da una delle sue più celebri canzoni.

Lo spettacolo itinerante su testi di Gaber e Luporini, vede la partecipazione di oltre 300 artisti che invaderanno le vie del centro storico, in sedici diversi palcoscenici naturali e che si protrarrà per circa quattro ore, dando vita ad una vera e propria notte bianca "gaberiana".

Il giorno successivo, sabato 6 luglio alle ore 18:00 a Marina di PietrasantaPAOLO VILLAGGIO inaugurerà la mostra fotografica Gaber al Piccolo. Realizzata nel 2003 dal Piccolo Teatro di Milano, grazie al mitico fotografo di Strehler, Luigi Ciminaghi, la mostra documenta le numerose rappresentazioni di Gaber nello storico Teatro milanese e sarà allestita nella Villa La Versiliana, luogo in cui soggiornò D’Annunzio.

A partire da lunedì 8 luglio, sempre a Camaiore, 11 appuntamenti ad ingresso libero. Tratti dal prezioso archivio della Fondazione Gaber, una serie di filmati inediti a ripercorrere la carriera del Signor G, accompagneranno le comiche esibizioni degli artisti, fra i quali: Enzo Iacchetti, Massimo Boldi, Maurizio Lastrico, Zuzzurro e Gaspare, Enrico Bertolino, Oblivion, Paolo Rossi, Teo Teocoli e Mario Lavezzi, Senso d’Oppio e Piero Chiambretti.

Il 19 e 20 luglio, Viareggio ospiterà le due tradizionali serate con interpreti eccezionali di canzoni e monologhi del Signor G, fra i quali: Gian Piero Alloisio, Annalisa, Arisa, Rossana Casale, Geppi Cucciari, Niccolò Fabi, Nino Formicola, Enzo Iacchetti, Paolo Jannacci, Mercedes Martini, Ministri, Andrea Mirò, Oblivion, Paolo Rossi, Renzo Rubino, Enrico Ruggeri, Paolo Simoni, Lucia Vasini.

E ancora Rossana Casale, al Massarosa Jazz Fest il 10 luglio, con la prima nazionale della sua inedita rivisitazione jazz dei brani di Gaber, “Il Signor G e l’amore”; Andrea Scanzi, il 13 luglio alle Scuderie Granducali di Seravezza con il suo applauditissimo Incontro-Spettacolo “Gaber se fosse Gaber” e il 30 luglio la sensibile performance di Maria Laura Baccarini “Gaber, io e le cose”. A concludere le iniziative con i giovani del luogo, così come a Lucca il 6 giugno scorso, sarà la città di Capannori il 31 luglio con Giulio D’Agnello e i suoi “Dieci anni affollati”.

Completano il cartellone alcuni incontri al Caffè de la Versiliana, con Enzo Iacchetti (18 luglio), Rocco Papaleo (19 luglio), Claudio Baglioni (21 luglio) e Roberto Bolle (27 luglio) e le proiezioni a Pietrasanta il 12 e 14 luglio dell’unica registrazione filmata del Teatro Canzone che Gaber ha voluto registrare proprio nel teatro comunale di Pietrasanta.

Per l’eccezionalità della ricorrenza al Festival Gaber 2013 – Speciale decennale è stata conferita la Targa di rappresentanza del Presidente della Repubblica.

Il Festival Speciale Decennale è organizzato dalla Fondazione Giorgio Gaber con il sostegno della Regione Toscana, della Provincia di Lucca, della Cassa di Risparmio di Lucca, della Fondazione Banca del Monte di Lucca, della Fondazione Carnevale, della Fondazione La Versilia e con il Patrocinio dei Comuni di Viareggio, Camaiore, Pietrasanta, Lucca, Massarosa, Seravezza e Capannori.

Per la realizzazione del Festival, hanno collaborato inoltre ENI e Radio Italia solomusicaitaliana.

In accordo con le Istituzioni Pubbliche locali, rispettando il difficile momento storico, tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso gratuito, ad eccezione delle due serate di Viareggio, i cui prezzi sono comunque molto contenuti: i biglietti per il 19  e il 20 luglio, al prezzo di 15 e 18 euro, sono disponibili presso la Biglietteria Tutto Eventi (0584.427201) aperta dal martedì alla domenica (10.00 – 12.30; 15.30 – 19.00), sulla passeggiata in Viale Regina Margherita, 1 a Viareggio e sul sito web www.puccinifestival.it.

Per il programma completo clicca qui

Share
Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta